Underworld di Don DeLillo: il segreto del mondo in una palla da baseball

Chiunque avesse già raggiunto l’età della ragione nel luglio 1994 ricorderà benissimo la scena: finale dei Mondiali di calcio, Italia-Brasile, rigori, Roberto Baggio tira alto, il Brasile vince, l’Italia perde. Chissà, forse qualche giornalista dell’epoca fece un articoletto di colore dedicato a chi, tra le migliaia di spettatori del Rose Bowl di Pasadena, si vide... Continue Reading →

Alta fedeltà: ieri, oggi e domani

Alta fedeltà (1995) è un libro di cui al giorno d’oggi non si sente parlare troppo spesso. Forse, in generale, anche del suo autore – l’inglese Nick Hornby –, al  giorno d’oggi non si sente parlare troppo spesso. Le ragioni potrebbero essere molteplici: innanzitutto Hornby non pubblica un libro da circa cinque anni, dopo una... Continue Reading →

Edith Wharton – L’età dell’innocenza: anche le buone maniere uccidono

Rinuncia. Sarebbe difficile trovare una parola più adatta per descrivere il tema principale de L’età dell’innocenza di Edith Wharton, scritto nel 1920 e ambientato cinquant’anni prima, nell’epoca d’oro dell’aristocrazia newyorchese. I personaggi principali, il giovane nobiluomo Newland Archer e la Contessa Ellen Olenska, sono condannati dall’inizio a rinunciare al loro amore perché lei è la... Continue Reading →

Bruce Chatwin – In Patagonia

A livello geografico, la Patagonia è la regione più a sud del continente americano, una terra che comprende parte di Argentina e Cile, e che vede alternarsi città, insediamenti rurali, foreste pluviali, steppa e ghiacciai dove vivono foche e pinguini. A livello storico, la Patagonia è stata abitata da popolazioni indigene da almeno diecimila anni,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

INGLORIOUS CINEPHILES

Facciamo cose, vediamo gente